ciaspolare fuori dal comune in zona arancione

Si può fare sport e ciaspolare fuori dal proprio comune, se quel tipo di attività non è possibile svolgerla nel proprio, anche se ci si trova in zona arancione.

Si possono quindi fare ciaspolate e gite di sci alpinismo, come passeggiate, sempre mantenendo tutte le regole:

  • mantenere il distanziamento sociale,
  • non uscire dalla regione,
  • rispettare il coprifuoco dalle 22:00 alle 5:00.

Con il Dpcm del 16 si può andare in montagna in zona arancione?

La risposta a questa domanda si trova nelle FAQ del sito del governo, le quali affermano che:

È consentito recarsi presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, del proprio Comune o, in assenza di tali strutture, in Comuni limitrofi, per svolgere esclusivamente all’aperto l’attività sportiva di base, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento”.

Pertanto, secondo l’interpretazione della risposta data dal sito del governo, si può uscire dal proprio comune. Infatti per praticare sci d’alpinismo o ciaspolate, in mancanza di neve, si può raggiungere il punto più vicino per ciaspolare fuori dal proprio comune.

Inoltre il chiarimento nelle FAQ sul Dpcm del 16 gennaio è richiesto dall’Unione nazionale comuni comunità enti montani. La domanda è stata posta per consentire gli spostamenti e praticare gli sport invernali, laddove questi non fossero attuabili nel territorio comunale.

Anche il sito de La Stampa fornisce questo chiarimento confermando che si può andare in montagna fuori dal proprio comune, anche nelle zone arancioni. 

Si può ciaspolare fuori dal comune in zona arancione?

Traiamo quindi le conclusioni: a quanto pare si può uscire fuori dal comune per ciaspolare e praticare altri sport invernali, che non sarebbe possibile fare nel proprio comune.

Non ottenendo una risposta più esplicita dagli enti governanti, è difficile decidere se davvero uscire o no per un’escursione in montagna. Per questo motivo, vi suggeriamo di prestare comunque attenzione e, se possibile, consultarvi con gli enti vicini a voi prima di andare a fare una ciaspolata fuori dal vostro comune di residenza. 

Scopri la tua prossima escursione in montagna tra i nostri sentieri!

il lago e la diga di agaro

 10km

 150m

 1610m

Sentiero per il Lago di Agaro in Alpe Devero

Il bellissimo Lago di Agaro si trova in Alpe Devero, nel grande parco naturale, al culmine della Valle Antigorio ed è raggiungibile da Baceno. Si tratta di un lago artificiale...

Gite fuori porta in Piemonte ai Laghi Alpini

Con lo sbocciare dei fiori, il tingersi di verde delle foglie e l’arrivo del sole a riscaldarci il viso, la voglia di andare in montagna è tanta. Quale posto migliore...

cima laterale del monte valsuso

 8km

 720m

 2712m

Il Monte Ventasuso dal Colle della Maddalena

L’escursione con ciaspole al Monte Ventasuso è impegnativa, ma offre spettacoli mozzafiato ad ogni passo.Partirete da una quota di 1977 m, altitudine del Colle della Maddalena, per raggiungere i 2712...

Monte belgier da grand puy a pragelato

 9 km

 672 m

 2522 m

Monte Blegier da Grand Puy a Pragelato

Il Monte Blegier (2583m) è una cima sullo spartiacque tra Val Chisone e Val Susa con maestoso panorama sulle due valli. Vi siete mai chiesti cosa fare a Pragelato con...

trekking zona arancione rafforzata
Trekking in zona arancione rafforzata

Il Piemonte passa a un nuovo colore e nuove restrizioni arrivano, ma si può fare trekking in zona arancione rafforzata?La zona arancione rafforzato non è definita in modo specifico e...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *