vista dalla cresta della rocca moross

Molto spesso quanto si pensa alle creste delle montagne, ci si spaventa per la paura che i sentieri siano esposti e pericolosi da seguire, ma non queste cinque facili vette del Piemonte.

Le cime e vette del Piemonte regalano dei panorami che tolgono il fiato! Non c’è nulla di meglio di un’escursione ad alta quota per fare un respiro profondo d’ossigeno e trovare la pace.

Cresta della Rocca Moross (2135 m)

vista dalla base della Rocca Moross vetta semplice in Piemonte

La prima cima vi condurrà nell’Alpe Bianca, su una delle vette più belle della Val di Viù. L’itinerario escursionistico inizia nella borgata di Tornetti e prevede all’inizio un sentiero sterrato, poco faticoso e molto semplice. Dopo aver raggiunto il Colle Pian Fum, a un’altitudine di 1999m, il bioma cambia leggermente e inizia la salita alla Rocca Moross, una montagna molto rocciosa e in alcuni tratti spigolosa.

Sulla vetta vi aspetta un diario di viaggio, in cui tutte le persone che passano di lì lasciano scritto qualcosa di sé e della loro salita in vetta. Il sentiero per la Rocca Moross è facile, ma lo consigliamo solo in assenza di neve e pioggia, in quanto le rocce possono diventare scivolose. 

L’ampia cima del Monte Blegier (2583 m)

vetta facile in piemonte del monte blegier

L’ascesa per il Monte Blegier inizia da Grand Puy, vicino Pragelato nella Val Chisone. Il sentiero non presenta alcuna difficoltà per tutti il tragitto, ma può risultare un po’ lungo. La bellezza di questa vetta facile del Piemonte è che è infinita! Infatti una volta raggiunta la cima, la si può percorrere per raggiungere le cime vicine.

La sua dorsale è larga e permette di osservare il panorama sulla valle da diversi punti di vista. Il Monte Blegier è un posto ideale per stendere una coperta nei mesi più caldi e respirare l’aria di libertà, oppure è possibile raggiungerla anche in presenza di neve, con le ciaspole.

La vetta del Monte Nebin (2513m)

croce di ferro monte nebin

L’escursione al Monte Nebin ti porterà nelle Alpi Cozie, sullo spartiacque tra la Val Varaita e la Val Maira, in provincia di Cuneo. Questa cima escursionistica piemontese ha un bioma basso, con piccoli arbusti e ampie valli. Il sentiero non presenta tratti esposti ed è relativamente veloce da percorrere.

La peculiarità di questa cima è la sua forma zigzagante e la presenza di una grossa croce di acciaio, che accoglie gli avventurieri e può essere utilizzato come punto di riferimento per la salita. La vetta del Monte Nebin è lunga ed erbosa, quindi può essere percorsa sia d’inverno, con le ciaspole, che in estate. Il panorama sulle due valli è imperdibile!

La stretta Punta Ostanetta (2370m)

punta ostanetta con le ciaspole una delle vette facili del piemonte

Una delle nostre prime cime facili alpine in Piemonte è stata la Punta Ostanetta, vicino Ostana, nelle Alpi Cozie. Se scegliete questa vetta, vi consigliamo di svegliarvi presto per osservare l’alba sul Monviso, è uno spettacolo imperdibile! Infatti il sentiero per la Punta Ostanetta è molto visitato per via delle sue viste bellissime sul Re di Pietra, che vi farà da compagno di viaggio per tutta l’escursione. La strada è molto semplice da percorrere, ma con un dislivello che ogni tanto si fa sentire. 

Il bioma è composto da un mix di pietre e prati erbosi, che rendono questa cima visitabile anche in inverno, con le racchette da neve. La vetta è relativamente stretta, ma percorribile senza alcuna difficoltà. Solo l’ultimo tratto, prima di raggiungere la piccola croce, è più esposto e in presenza di neve è consigliabile utilizzare i ramponi.

L’alta cresta del Monte Ventasuso (2712m)

vetta del monte valsuso

La cresta del Monte Ventasuso è più difficile da raggiungere rispetto alle altre. Tuttavia abbiamo voluto aggiungerla comunque per la sua bellezza e il panorama mozzafiato tra l’Italia e la Francia. Noi il sentiero per il Monte Ventasuso l’abbiamo percorso solo in inverno, ma in estate senza la presenza di neve è più semplice.

Questa montagna si trova al confine con la Francia, infatti il suo punto di partenza è il Colle della Maddalena. Il percorso ha tratti molto ripidi e un dislivello che mette alla prova i muscoli. La vegetazione è rada, con pochi alberi e bassi arbusti. Raggiunta la stretta cresta si apre una visione unica tra le più morbide e curve montagne francesi e quelle più rocciose e spigolose italiane. 

Speriamo di esservi stati d’aiuto nella scelta di una delle vostre prime vette facili in Piemonte! Se le cime non fanno per voi, scoprite i migliori laghi alpini in Piemonte.

vista dalla base della Rocca Moross

 20km

 685m

 2150

Sentiero per la cresta della Rocca Moross

La cresta della Rocca Moross è uno di quei luoghi che ti toglie il fiato. Questo sentiero ti farà scalare una grossa montagna di roccia, che si emerge in mezzo...

l'interno del sentiero per le grotte di aisone

 7km

 360m

 1090m

Sentiero ad anello per le Grotte di Aisone

Il sentiero ad anello per le Grotte di Aisone è semplice e breve, adatto per una mezza giornata di gita in natura. Nonostante la sua semplicità, è molto bello e...

il lago e la diga di agaro

 10km

 150m

 1610m

Sentiero per il Lago di Agaro in Alpe Devero

Il bellissimo Lago di Agaro si trova in Alpe Devero, nel grande parco naturale, al culmine della Valle Antigorio ed è raggiungibile da Baceno. Si tratta di un lago artificiale...

Gite fuori porta in Piemonte ai Laghi Alpini

Con lo sbocciare dei fiori, il tingersi di verde delle foglie e l’arrivo del sole a riscaldarci il viso, la voglia di andare in montagna è tanta. Quale posto migliore...

cima laterale del monte valsuso

 8km

 720m

 2712m

Il Monte Ventasuso dal Colle della Maddalena

L’escursione con ciaspole al Monte Ventasuso è impegnativa, ma offre spettacoli mozzafiato ad ogni passo.Partirete da una quota di 1977 m, altitudine del Colle della Maddalena, per raggiungere i 2712...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *