Aggiornato il 27 Marzo 2021

piemonte zona arancione

Colore zona Piemonte per giorno

GiornoColore Piemonte
Domenica 21 Marzo 2021Rosso
Lunedì 22 Marzo 2021Rosso
Martedì 23 Marzo 2021Rosso
Mercoledì 24 Marzo 2021Rosso
Giovedì 25 Marzo 2021Rosso
Venerdì 26 Marzo 2021Rosso
Sabato 27 Marzo 2021Rosso
Domenica 28 Marzo 2021Rosso

15 Marzo Zona Rossa

Dal 15 marzo le regole anti-coronavirus sono state ristrette ancora. Non si può andare in montagna.

7 Marzo Zona Arancione rafforzata

Dal 7 marzo le regole anti-coronavirus sono state ristrette ancora. Non si può andare in montagna, se questo vuol dire uscire dal proprio comune. Informazioni sulla zona Arancione Rafforzata.

1 Marzo Zona Arancione

Dal 1 Marzo 2021 il Piemonte è zona Arancione, quindi non si può andare in montagna, se questo vuol dire uscire dal proprio comune.

Zona Gialla

Dal 1 Febbraio 2021 il Piemonte è zona Gialla. È possibile spostarsi liberamente all’interno della regione, anche per andare in montagna a fare trekking, ciaspolate e gite di sci alpinismo.

Resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5 e il divieto di spostarsi tra regioni, anche gialle, se non per comprovate ragioni di salute, lavoro o comunque necessità.

Aggiornamento

Pare che sia possibile uscire dal comune per fare attività sportiva in montagna se non è possibile farlo nel proprio, nonostante la zona arancione. Leggi questo articolo per saperne di più.

Zona Arancione

Dal 16 Gennaio 2021 il Piemonte è passato dalla zona gialla a quella arancione facendo sorgere il dubbio più grande: possiamo andare in montagna?

Nelle regioni arancioni, come il Piemonte, non ci si può spostare dal proprio comune per andare in montagna.
La zona arancione è “caratterizzata da uno scenario di elevata gravità e da un livello di rischio alto“. Vi è la libertà di circolazione solo all’interno del proprio comune di residenza senza necessità di giustificazione. Dalle 22 alle 5 sono invece vietati tutti gli spostamenti, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

La possibilità di uscire dal proprio comune è consentita solo “per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale Comune”.
Pertanto in Piemonte, zona arancione, è consentito andare in montagna solo all’interno del proprio comune, anche non in prossimità della propria abitazione.

Seconda casa

E’ consentito spostarsi dal proprio comune per raggiungere la seconda casa, anche se in affitto, ma solo all’interno della regione.

Se la seconda casa si trova in un comune con meno di 5000 abitanti, e possibile uscire da tale comune e spostarsi in un raggio di 30km attorno ad esso.

Quindi se abbiamo la casa in montagna, con tutta probabilità possiamo fare una ciaspolata! Scopri le nostre escursioni preferite in Piemonte!

Trekking alternativo a Torino, in Piemonte zona arancione

Nonostante le limitazioni imposte dal nuovo dpcm, perché non trovare modi alternativi per connettersi con la natura a Torino?

Anello verde del sentiero dei parchi di Torino.

Vi consigliamo il “sentiero dei parchi”, primo tratto dell’Anello Verde, il quale parte vicino al Ponte Isabella, sale fino al Faro della Vittoria, arriva al colle della Maddalena attraversando tre parchi: Parco Leopardi, Parco San Vito e Parco della Maddalena.

L’itinerario permette di scoprire una delle zone più belle della collina, eletta da secoli come luogo di residenza dell’aristocrazia torinese.

Vista della basilica di superga dal sentiero del parco naturale.

Da non perdere è anche la gita da Torino alla Basilica di Superga. Il percorso ha inizio dalla borgata Sassi di Torino, in Piazza Modena, da cui si inizia a percorrere la Strada Comunale di Superga.

Questo itinerario ti porta alla scoperta delle prestigiose ville e parchi padronali della zona, attraversa una strada forestale fino a raggiungere il piazzale della Basilica.

Per una passeggiata semplice e diversa, la soluzione è il parco Europa, noto a tutti i torinesi come splendido punto panoramico, si trova nella zona bassa della collina sopra Torino, nel borgo di Cavoretto.

parco europa torino

Oltre a una bellissima vista sulla città di Torino, il parco è caratterizzato da un susseguirsi di vialetti e scalinate circondati dal verde dei prati e da piante, che in estate sprigionano il profumo dei loro fiori.

Per ora possiamo goderci questi spazi naturali nella città e progettare mete future per le nostre escursioni, per suggerimenti scoprite i nostri itinerari!

il lago e la diga di agaro

 10km

 150m

 1610m

Sentiero per il Lago di Agaro in Alpe Devero

Il bellissimo Lago di Agaro si trova in Alpe Devero, nel grande parco naturale, al culmine della Valle Antigorio ed è raggiungibile da Baceno. Si tratta di un lago artificiale...

Gite fuori porta in Piemonte ai Laghi Alpini

Con lo sbocciare dei fiori, il tingersi di verde delle foglie e l’arrivo del sole a riscaldarci il viso, la voglia di andare in montagna è tanta. Quale posto migliore...

cima laterale del monte valsuso

 8km

 720m

 2712m

Il Monte Ventasuso dal Colle della Maddalena

L’escursione con ciaspole al Monte Ventasuso è impegnativa, ma offre spettacoli mozzafiato ad ogni passo.Partirete da una quota di 1977 m, altitudine del Colle della Maddalena, per raggiungere i 2712...

Monte belgier da grand puy a pragelato

 9 km

 672 m

 2522 m

Monte Blegier da Grand Puy a Pragelato

Il Monte Blegier (2583m) è una cima sullo spartiacque tra Val Chisone e Val Susa con maestoso panorama sulle due valli. Vi siete mai chiesti cosa fare a Pragelato con...

trekking zona arancione rafforzata
Trekking in zona arancione rafforzata

Il Piemonte passa a un nuovo colore e nuove restrizioni arrivano, ma si può fare trekking in zona arancione rafforzata?La zona arancione rafforzato non è definita in modo specifico e...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *