I sentieri dell’Alpe Devero portano alla scoperta di due laghi alpini magici, il Lago delle Streghe, o lago Azzurro, e il Lago di Devero.

In breve

Si parte dal parcheggio di Alpe Devero, camminando verso Crampiolo. A Crampiolo si attraversa il ponte sul torrente Devero giungendo così ad un incrocio. Dirigendosi a sinistra si giunge al Lago delle Streghe, mentre verso destra si raggiunge il Lago di Devero.

Difficoltàbassa
Punto di partenzaParcheggio Alpe Devero
Lunghezza7km circa
Dislivello250m (partenza: 1620m, arrivo: 1864m)

Sentiero per l’Alpe Devero e suoi laghi alpini

L’escursione per il Lago delle Streghe inizia al parcheggio, dove bisogna oltrepassare una galleria per raggiungere il paese.

Galleria per raggiungere il paese di Devero e i sentieri in Alpe Devero.

I sentieri nell’Alpe Devero sono una meta piuttosto turistica: quando non è tanto affollata, è possibile attraversare la galleria in macchina e parcheggiare oltre quest’ultima, riducendo la distanza da fare a piedi fino al paese.

Il parcheggio è a pagamento (€5 per l’intera giornata).

La nostra prima tappa è stata il lago delle Streghe, che dista circa 20 minuti dal paese.
Dall’oratorio, che ci siamo lasciati sulla sinistra, abbiamo attraversato il fiume per proseguire verso Crampiolo.
Durante il percorso si devono attraversare due ponti, uno prima del borgo e uno dopo.

Subito dopo il secondo ponte ci siamo trovati di fronte ad un incrocio:

  • procedendo a destra si raggiunge il lago di Devero,
  • verso sinistra invece si arriva verso il Lago delle Streghe.

Quindi abbiamo imboccato la strada sulla sinistra e abbiamo raggiunto il lago alpino in pochi minuti.

Passeggiata al Lago delle Streghe

Arrivati al Lago delle Streghe abbiamo dovuto attraversare una lunga passerella di legno in val Devero, che sorpassa una zona paludosa accanto al lago.

Quando siamo arrivati, una pioggia leggera ha iniziato a scendere, creando piccole onde sulla superficie del lago, dove le gocce la colpivano.
In questa atmosfera magica non poteva mancare una leggenda sul curioso nome del lago, continuate a leggere per scoprirla!

Dopo esserci rilassati a sufficienza, abbiamo fatto un giro attorno al lago, seguendo un piccolo sentiero, che permette di arrivare dall’altra parte della sponda.

lago delle streghe circondato dal bosco

Ci siamo messi poi di nuovo in marcia per la seconda tappa della giornata, il lago di Devero.

Sentiero per il Lago di Devero

Per raggiungerlo basta tornare indietro sul percorso e arrivati all’incrocio di prima imboccare la strada verso destra.

Proseguendo in questa direzione, abbiamo raggiunto una mulattiera che ci ha portati, dopo una ventina di minuti, fino all’altezza della diga, oltre la quale inizia il lago.

Ci siamo inoltrati un po’ lungo la sponda del lago, e ci siamo accorti subito del forte eco generato dall’ambiente circostante.

Per tornare abbiamo ripercorso la strada al contrario fino all’incrocio di Crampiolo, attraversando il ponte e proseguendo verso il punto di partenza, il parcheggio di Alpe Devero.

Leggenda del Lago delle Streghe nell’Alpe Devero

La leggenda del lago delle streghe è narrata nel libro “Entità fatate della Padania”. 

La storia narra di una ragazza triste dopo essere stata lasciata dal suo amato per un’altra donna, un giorno incontra una vecchia strega che filava sul lato di un sentiero.

vista sulle acqua trasparenti del lago delle streghe

Quando l’anziana le rivolse un saluto guardandola negli occhi, alla giovane parve di essere osservata sin nel fondo della sua anima. La giovane finì col raccontarle tutti i suoi dolori, e l’aaziana le rivelò di essere una strega. La ragazza allora le chiese di lanciare un incantesimo d’amore per riportare indietro il suo amato.

Fu così che la strega acconsentì ad operare quella magia, ma solo a condizione che la fanciulla accettasse di venire prima con lei in una grotta.

Insieme si incamminarono all’interno della caverna, dove la strega le disse di guardare dentro due minuscole pozze d’acqua.

Poiché le pozze erano specchi magici, alla fanciulla apparve, nella prima, il suo fidanzato nel pieno della sua vigorosa giovinezza fino al decadimento della vecchiaia, con la pelle cascante e i denti gialli e gli occhi spenti. Nell’altra pozza apparve invece un signore bellissimo, dai lineamenti perfetti, vibrante e trionfante dell’eterna giovinezza degli Dei. 

bosco che circonda il lago delle streghe

Dopo un attimo di sgomento la fanciulla comprese il significato di quelle visioni: da una parte l’amore fugace e illusorio degli umani che è destinato a finire; dall’altra parte l’amore eterno e potente, quello degli Dei. Infine, senza più dubbi, la giovane donna scelse l’Amore eterno.

Come per incanto la grotta svanì nell’aria e la pozza esplose lavando via tutto, lasciando al suo posto solo un piccolo laghetto che ancora oggi viene chiamato Lago delle Streghe, le cui acque si dice rivelino la verità a chi sa guardare a fondo delle cose.

Speriamo che il nostro articolo sui sentieri dell’Alpe Devero che conducono ai laghi vi sia piaciuto, scoprite di più sulle nostre escursioni!

il lago e la diga di agaro

 10km

 150m

 1610m

Sentiero per il Lago di Agaro in Alpe Devero

Il bellissimo Lago di Agaro si trova in Alpe Devero, nel grande parco naturale, al culmine della Valle Antigorio ed è raggiungibile da Baceno. Si tratta di un lago artificiale...

Gite fuori porta in Piemonte ai Laghi Alpini

Con lo sbocciare dei fiori, il tingersi di verde delle foglie e l’arrivo del sole a riscaldarci il viso, la voglia di andare in montagna è tanta. Quale posto migliore...

cima laterale del monte valsuso

 8km

 720m

 2712m

Il Monte Ventasuso dal Colle della Maddalena

L’escursione con ciaspole al Monte Ventasuso è impegnativa, ma offre spettacoli mozzafiato ad ogni passo.Partirete da una quota di 1977 m, altitudine del Colle della Maddalena, per raggiungere i 2712...

Monte belgier da grand puy a pragelato

 9 km

 672 m

 2522 m

Monte Blegier da Grand Puy a Pragelato

Il Monte Blegier (2583m) è una cima sullo spartiacque tra Val Chisone e Val Susa con maestoso panorama sulle due valli. Vi siete mai chiesti cosa fare a Pragelato con...

trekking zona arancione rafforzata
Trekking in zona arancione rafforzata

Il Piemonte passa a un nuovo colore e nuove restrizioni arrivano, ma si può fare trekking in zona arancione rafforzata?La zona arancione rafforzato non è definita in modo specifico e...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *